Arquà Petrarca

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Arquà Petrarca

24 Febbraio 2019 | 8:00 - 13:00

Una lezione itinerante varia con diversi saliscendi nei Colli Euganei. Attraversiamo campi di rosmarino, vigneti e uliveti, le colline con la loro tipica forma a triangolo fanno sempre da quinte e verso sud, tempo permettendo, possiamo scorgere Rovigo, il Polesine e il luccicare del Delta del Po.

Queste le informazioni:

Istruttrice responsabile: Barbara – cell. 320 902 1379

Partenza:   Ore 8 parcheggio piscine Cittadella

Parcheggi ad Arquà:  Parcheggio impianti sportivi di Arquà, gratuito (si trova prima del cimitero sulla sinistra) oppure i parcheggi ufficiali che sono a pagamento, 4€ per mezza giornata, 6€ giornata intera

Appuntamento ad Arquà: Ore 9, parcheggio basso di Arquà, vicino al parcometro, ai piedi del paese.

Durata: Ore 9 – 13 circa, camminata senza sosta ca. 3 ore

Appena saliti in centro, ci sarà la possibilità di una sosta caffè   

Lunghezza:  13 km

Difficoltà:  Media, alcuni saliscendi da non sottovalutare

INDISPENSABILE: SCARPE CON BUON PROFILO

 

Iniziamo la nostra lezione itinerante ai piedi del borgo di Arquà Petrarca, il quale raggiungiamo salendo per vie antiche, vicoli medievali, arrivando in piazza del Municipio. Concorderete che si tratta proprio di un paesino splendido tutto ben curato e ristrutturato.

(E se doveste innamorarvene, avrete l’imbarazzo della scelta: tante case sono in vendita!)

Dopo una sosta caffè passeremo proprio davanti alla casa del noto poeta Francesco Petrarca (1304-1374) che nel 1369 decise di trasferirsi nel paese di Arquà, forse perché il luogo gli ricordava il paesaggio toscano a lui caro e qui trascorse i suoi ultimi anni di vita in totale pace e tranquillità.

Attraverseremo con il primo saliscendi un boschetto e arrivati nei campi di rosmarino, ci guarderemo indietro per ammirare dall’alto il borgo di Arquà Petrarca, uno dei borghi più belli d’Italia.

Al bordo di vigneti saliremo fino al pianoro del Monte Motolone e ancora più su per un anello tutt’intorno al Monte Fasolo. La cappella di San Gaetano ci inviterà a una sosta merenda con vista. Poi continueremo i saliscendi per arrivare quasi in cima al Monte Ventotene, gireremo per il Monte Piccolo, sul suo pendio lato sud ritorneremo al Borgo, chiudendo l’anello.

In alternativa per chi vuole: portarsi il pranzo al sacco, da consumare in cima al Monte Piccolo e rientrare ai parcheggi verso le 13.45, senza dimenticare di gustare un Brodo di Giuggiole!

 Adesione entro e non oltre  venerdì 22 febbraio

Quota di partecipazione euro 5 per chi non in possesso della tessera gold.

Potrà partecipare solo chi è in regola con il certificato medico ed il tesseramento alla nostra Associazione.

 

Dettagli

Data:
24 Febbraio 2019
Ora:
8:00 - 13:00
Categoria Evento: